MPS: Lavorare insieme per una agricoltura più sostenibile ;
MPS opera da oltre 40 anni per rendere il comparto agricolo più sostenibile. Lo fa concretamente sviluppando strumenti innovativi e programmi di certificazione che consentano a tutti gli operatori della filiera di intraprendere un percorso condiviso verso la sostenibilità in modo trasparente e misurabile nel tempo.
Le certificazioni per la sostenibilità nel settore florovivaistico stanno diventando sempre più di uso corrente e gli standard MPS, riconosciuti a livello internazionale, sono all’avanguardia in questa direzione.
Le certificazioni MPS non riguardano solo la sostenibilità ambientale ma comprendono anche le garanzie della qualità verso il cliente e aspetti etici e sociali delle condizioni di lavoro.
MPS-ECAS esegue verifiche di certificazione indipendenti e rilascia certificati specifici per operatori di tutti i segmenti della filiera florovivaistica ed ornamentale.
Si intende in tal modo offrire a tutti gli imprenditori del comparto uno strumento completo ed innovativo per implementare la qualità sostenibile nella propria azienda.
I principali standard proposti da MPS distinguono due diversi target:

Produttori:
MPS-ABC
MPS-GAP
MPS-SQ
MPS-ProductProof

Operatori del commercio:
MPS-Florimark Trade
Affiliate Membership

MPS-ABC
MPS-ABC è molto più di un semplice certificato.
È uno strumento di monitoraggio che aiuta l’organizzazione ad apportare gli assestamenti necessarie per ridurre l’impatto ambientale. Registrando i propri consumi è infatti possibile misurare in tempo reale il livello di sostenibilità raggiunto da una determinata produzione aziendale. Questo agevole i produttori ad un utilizzo più consapevole di risorse naturali e alla gestione di dati reali per rendere la loro organizzazione sempre più sostenibile.

Come funziona?
Le aziende aderenti allo schema MPS ABC registrano dopo ogni applicazione di fitofarmaci e fertilizzanti, dati sui consumi nel sistema di registrazione MPS e i consumi di energia, acqua e produzione di rifiuti con la relativa descrizione della provenienza dei materiali di consumo.
Con periodicità trimestrale vengono analizzate le registrazioni complessive e generato un punteggio (fino ad un massimo di 110 punti) e viene assegnata la qualifica MPS di A +, A, B o C, dove A + è la qualifica più alta raggiungibile.
Dopo aver completato un anno di registrazioni viene eseguito un audit aziendale dall’organismo indipendente (MPS ECAS) e in caso di esito positivo viene rilasciato il certificato.
Segue quindi la prima qualifica MPS-ABC che viene ricalcolata periodicamente per ogni trimestre.

I vantaggi di MPS-ABC:

  • Registrazione dei consumi in modo rapido e agevole anche da smartphone o tablet.
  • Informazioni dettagliate sulla coltivazione tramite rappresentazione grafica del piano colturale.
  • Tracciabilità documentata dei materiali di consumo.
  • Impiego consapevole e trasparente delle risorse con migliore controllo dei costi.
  • Elevata visibilità e competitività tramite una etichetta sulla sostenibilità.
  • I report dei consumi possono essere facilmente esportati in formato Excel o PDF.
  • Soddisfa pienamente i requisiti di registrazione previsti dal lo standard MPS GAP.
  • Dichiara il livello di sostenibilità aziendale raggiunto durante la vendita all’asta.
  • Rispetta i requisiti FSI (Iniziativa per la Floricoltura Sostenibile) quale “Sistema Verificato di Registrazione”.

Per ulteriori informazioni si invita a contattare il referente locale Dott. Agr. Antonio Fracassi – T +393483887098 / E a.fracassi@my-mps.com o il nostro team di assistenza T +31(0)174 615 715